Liliana Bonafede – Isola

Liliana Bonafede / Isola
con un’opera di  Gabriela Spector
60 esemplari numerati.  – CHF 100

 

Liliana Bonafede è nata il 3.3.1960 a Milano, dove ha vissuto fino al trasferimento in Ticino nel 1993. Studi classici, interrotto dopo il secondo anno di università (filosofia) per ragioni familiari, ha lavorato in diversi ambiti sia in Italia che in Svizzera. Le sue radici sono siciliane, sempre presenti nella sua poesia, segnate da elementi ricorrenti: il mare, fonte sconfinata di vita; il sole, emblema eterno di calore; la terra, elemento di radici ed appartenenza i cui confini sembrano, a volte, soffocare la libertà dello spirito.  Dell’autrice, nelle edizioni Weiss di Mendrisio:  Vorrei restare, 1999 – Intera, 2002 – Miracolo d’amore, nella collana Divan, 2002 – Un albero nel mare, 2007

Gabriela Spector è nata il 12.6.1968 a Tucuman, Argentina.  Nel 1991 si è diplomata in scultura all’Università “Facultad de Bellas Artes de Tecuman”, dove, nel ’92 ottiene una borsa di studio per perfezionare le tecniche di scultura in Italia.  A Milano lavora presso la Fonderia Artistica Battaglia per imparare la tecnica di fusione in bronzo. All’Accademia di Belle Arti di Carrara perfeziona la tecnica del marmo. Dal 1993 ha esposto in Argentina, Austria, Brasile, Italia, Stati Uniti, Svizzera presso pubblici, fiere d’arte e gallerie private. Nel 2002 propone all’OBV di Mendrisio “Voglia di pancia”, una mostra sulla maternità. Da diversi anni affronta il tema dell’identità e della memoria utilizzando, come sfondo formale e di contenuto, vecchie carte geografiche.Dal 1995 vive e lavora in Ticino, Svizzera. www.gabrielaspector.com

Annunci